Categorie
Approfondimenti

Attenzione alla qualità dell’olio in cucina

Come ben sappiamo i ristoranti e le cucine d’albergo devono sottostare a diverse regole per offrire ai propri clienti cibi salubri e realizzati secondo le normative vigenti riguardo la sicurezza alimentare.

Non fanno eccezione gli oli e i grassi impiegati per la frittura. In particolare, in base al Regolamento UE 2017/2158 del 20/11/2017 – riduzione della presenza di Acrilammide
Circolare Ministero della salute 11.1.91 n. 1, il tenore dei composti polari non deve superare i 25gr/100gr negli oli e grassi utilizzati per la frittura degli alimenti.

Categorie
Prodotti Utili

Il cappuccino tecnologico

Più volte abbiamo parlato dell’importanza del servizio di prima colazione in albergo e delle aspettative che il cliente ripone in questo momento. Soddisfare le esigenze ma anche proporre qualcosa di nuovo non è un’impresa da poco. In tal senso, Fas Italia è sempre alla ricerca di quei prodotti e servizi che possano rappresentare un plus e aprire a nuove possibilità.

In questo quadro si inserisce l’ultima novità che abbiamo inserito nel nostro catalogo: la “stampante” per cappuccino. Offrire un caffè o un cappuccino personalizzato e che stupisca i clienti? Con questa macchina è possibile!

Categorie
Prodotti Utili

Il servizio di ricarica in mobilità

Il comfort di un soggiorno passa prima di tutto attraverso i servizi offerti dall’albergo: per questo motivo qualche piccolo accorgimento può rivelarsi decisivo per la scelta di un cliente se tornare in una struttura o meno.
Un esempio di un nuovo servizio aggiuntivo che potete offrire ai vostri ospiti è Re-Chargino, il kit per la ricarica in mobilità di smartphone e tablet.

Un cliente che al momento di uscire dalla camera si accorga di avere un dispositivo scarico, può richiedere alla reception la Power Unit, una comoda batteria ausiliaria: l’ospite potrà rispettare i suoi programmi per la giornata o per la serata e ricaricare allo stesso tempo il telefono o il tablet.

Power Unit per Re-CharginoUtile per tutti i viaggiatori e indispensabile per gli hotel che accolgono prevalentemente clie
ntela business, Re-Chargino non può mancare negli alberghi con sale meeting o congressi. Una sala con questo servizio si affitta più facilmente e magari ad un prezzo superiore: chi organizza cosi, congressi, meeting sa perfettamente che poter dare questo servizio ai propri partecipanti è un valore aggiunto sicuramente apprezzato.

Re-Chargino  è semplicissimo da gestire e molto facile da promuovere: la stazione di ricarica è un elemento di design da collocare direttamente al banco reception, anche per attirare l’attenzione dei clienti su questo servizio. Inoltre, in questo modo, il concierge può registrare velocemente quale camera ha “in prestito” la Power Unit.

La stazione di ricarica è completa di 4 Power Unit portatili, ricaricabili soltanto dalla stazione di ricarica fornita, e di cavi USB per smartphone e tablet.

Categorie
Approfondimenti

Domotica e risparmio energetico – Parte 2

L’automazione in hotel e l’ottimizzazione delle risorse

Per offrire un esempio pratico di come gli impianti domotici possono aiutarti a risparmiare e a ottimizzare le risorse, possiamo vedere nel dettaglio come funziona uno dei nostri sistemi. Un comune badge può essere utilizzato per l’apertura della porta ma anche per l’accensione simultanea di una luce di cortesia. Inserendo poi la scheda in una tasca interna (collocata a parete all’ingresso della stanza) si attiva l’impianto elettrico, consentendo l’accensione di tutte le altre luci. A questo punto viene inviato un segnale agli altri apparecchi della camera e al sistema centrale che avvisa la reception della presenza dell’ospite.

A questo punto, il termostato passa da una fase di mantenimento alla temperatura impostata dall’ospite, che può variare in un range stabilito in precedenza. Inoltre, il termostato può essere collegato ai sensori da finestra (standard o radio): il riscaldamento o il condizionatore si spengono nel momento in cui viene aperta la finestra; gli impianti poi si riavvieranno in automatico non appena la finestra sarà richiusa.

Se nel proprio albergo la climatizzazione avviene tramite split, il termostato andrà a sostituire il telecomando, consentendo solo di abbassare o alzare la temperatura sempre entro limiti predefiniti, evitando le problematiche che possono sorgere a causa dell’imperizia o della disattenzione del cliente.

Quando l’ospite esce, estraendo il badge dalla tasca interna, si spegneranno tutti gli apparecchi collegati al circuito elettrico mentre il termostato passerà nuovamente alla fase di mantenimento della temperatura.

I sistemi di automazione possono contribuire anche ad un’organizzazione del lavoro più efficiente: l’impianto, infatti, può segnalare la presenza e l’uscita dell’ospite dalla camera non solo alla reception ma anche agli altri reparti dell’hotel. Il badge inserito nella tasca, ad esempio, può accendere un semplice led all’esterno della camera: alla governante e alle cameriere ai piani basterà un’occhiata per organizzare il lavoro di conseguenza.

L’automazione in hotel è un processo che aiuterà non solo gli alberghi a essere al passo con i tempi e a offrire servizi sempre più completi, ma può essere un modo intelligente per diminuire gli sprechi, in particolar modo quelli energetici, così da ottimizzare al meglio le risorse.

Categorie
Approfondimenti

Domotica e risparmio energetico – Parte 1

Quando la tecnologia è semplice e alla portata di tutti!

L’automazione nelle strutture ricettive è un settore in cui molti albergatori stanno investendo per migliorare e ottimizzare i propri servizi. Sono in aumento, infatti, gli investimenti indirizzati verso le nuove tecnologie, proprio per far fronte in maniera più accurata alle esigenze della clientela ma anche per utilizzare al meglio le risorse a disposizione.

Prima di ogni intervento di ristrutturazione o di rinnovamento dei servizi offerti, l’albergatore deve valutare bene quali sono gli interventi ottimali per la sua struttura, in modo che nel tempo gli investimenti diventino una fonte di risparmio. Ad esempio, per quanto riguarda i consumi energetici, investire in tecnologie avanzate può alleggerire sensibilmente le bollette, grazie all’impiego di pratiche ed economiche soluzioni di automazione e risparmio energetico.

Proprio per questo, abbiamo pensato un’intera gamma di prodotti ad alto contenuto tecnologico, mirati per limitare gli sprechi e fornire ai nostri partner gli strumenti giusti per ottimizzare i consumi energetici in albergo.

La giusta strategia di investimento, infatti, può anche “porre un freno” agli sprechi dovuti alla disattenzione degli ospiti, che molti albergatori ritengono erroneamente inevitabili. Ad esempio, si può prendere in considerazione un sistema di controllo accessi e impianto di climatizzazione per albergo: quando la camera è vuota, si spegneranno automaticamente le luci, il riscaldamento o l’aria condizionata.

Domotica per albergoContrariamente a quanto si può pensare, l’installazione avviene senza nessun lavoro di muratura: molto semplicemente tutti i dispositivi comunicano via wireless quindi senza cavi né canaline da installare o nascondere. Il monitoraggio delle camere, inoltre, si effettua da computer, senza la necessità di una centralina.

Un ulteriore plus è rappresentato dal fatto che si installano solo gli impianti di cui c’è un effettivo bisogno, personalizzando l’offerta in base alle specifiche richieste dei nostri partner. In questo modo si riducono anche i costi per la manutenzione degli apparecchi: installando solo i componenti necessari si evitano gli sprechi dovuti al mantenimento di dispositivi inutilizzati.

Tra le soluzioni che si possono adottare abbiamo Map, un vero e proprio termostato tutto fare. Tramite questo sistema è possibile impostare il range climatico della stanza, si può gestire l’impianto di riscaldamento, abilitare il circuito luci della camera e molto altro ancora.

Un altro prodotto molto interessante è costituito da One, il nuovo portachiavi elettronico, utile per attivare tutte le funzioni presenti nella stanza, consentendo all’ospite di non doversi preoccupare di niente. One può essere utilizzato anche per l’apertura della porta, inoltre, può inviare in reception la segnalazione che la camera è libera, occupata, fatta oppur che necessità di pulizia.

Categorie
Arredamento per hotel e strutture ricettive

La Camera d’Albergo ideale -16-

Complementi d’arredo fondamentali: il reggivaligie e lo specchio

Che cosa cerca un cliente quando viaggia? Questa è la domanda a cui bisogna rispondere quando si ha il difficile compito di arredare una camera. Scegliendo attentamente i complementi essenziali è possibile rendere più confortevole e vivibile la camera. Ogni albergatore è libero di scegliere i complementi di arredo che preferisce e che più si adattano alle caratteristiche della struttura ma ci sono alcuni accorgimenti che sono sempre apprezzati dai clienti.

Un esempio è rappresentato dal reggivaligie, che può essere integrato nella mobilia oppure pieghevole per chi ha poco spazio a disposizione. I reggivaligie consentono agli ospiti di poter disfare comodamente il bagaglio e di piegarsi il meno possibile, con conseguenti benefici per la schiena. Inoltre mettere a disposizione un reggivaligie all’ospite ha anche un vantaggio per l’albergatore perché evita che le valigie siano appoggiate sul letto, sporcando o rovinando il copriletto.

Il reggivaligie è un complemento d’arredo che si può facilmente coordinare con i mobili della stanza: esistono, infatti, prodotti realizzati in materiali, finiture e colori differenti. Inoltre scegliere un reggivaligie con sponda o con sopralzo è utile per evitare che il cliente, quando appoggia la sua valigia, sporchi o righi il muro.

Infine, è importante che il reggivaligie sia robusto e ampio, dato il peso sostanzioso dei bagagli che molti ospiti, soprattutto quelli stranieri, si portano dietro.Reggivaligie

Collocare nella camera uno specchio abbastanza grande per permettere all’ospite di guardarsi per intero è un’altra accortezza che farà sicuramente piacere, soprattutto alle signore. Infatti, che si viaggi per affari o per piacere, quale persona resiste alla tentazione di controllare se è tutto a posto con il proprio aspetto? Essere impeccabili quando si esce è un must che non va mai in vacanza! Gli specchi, se collocati in maniera sapiente all’interno dello spazio, fungono proprio come oggetto di arredamento offrendo un tocco elegante e danno la sensazione di uno spazio più ampio.