Categorie
Consigli e opportunità per albergatori

Coronavirus: ecco come attirare nuovi clienti in hotel dopo la ripartenza

L’anno appena trascorso ha colpito piuttosto duramente a livello economico le strutture ricettive. L’emergenza sanitaria determinata dal Covid-19, attualmente, sta nuovamente costringendo hotel e bed and breakfast a un altro periodo di chiusura forzata.

Categorie
Consigli e opportunità per albergatori

Il marketing olfattivo in hotel: la linea AromaStreamer®

Secondo numerosi psicologi, l’olfatto rappresenta uno dei mezzi più efficaci per memorizzare un’esperienza. Se chiudiamo gli occhi e ripensiamo a un luogo che abbiamo visitato, una delle prime cose che ci verranno in mente è il profumo: quello del mare, quello di un bosco, quello di un buon ristorante. Questo è il motivo per cui, se gestisci un albergo o un B&B, dovresti puntare sul marketing olfattivo. Gli ospiti, soprattutto dopo un lungo viaggio, saranno felici di rilassarsi in un ambiente non solo pulito, ma anche profumato.
Dare importanza al lato olfattivo del tuo hotel significa favorire la serenità e l’equilibrio interiore degli ospiti, così che il loro soggiorno diventi indimenticabile.

Nuovi profumi hotel con la linea AromaStreamer®

Grazie alle macchine per il profumo della linea AromaStreamer®, potrai arricchire le stanze del tuo albergo con un’ampia selezione di odori piacevoli e delicati: l’ideale per coccolare i tuoi clienti. Il meccanismo di funzionamento prevede anche il bluetooth, il che significa che i profumi possono essere scelti anche a distanza, semplicemente con uno smartphone o con un tablet.
La tecnologia REIMA, che prevede una pratica app, è progettata per ridurre i consumi ed è molto semplice da utilizzare. L’innovativa linea AromaStreamer®, quindi, è concepita per il comfort, tuo e dei tuoi ospiti.

Questi dispositivi non si limitano a profumare l’ambiente: essi rimuovono anche tutti i cattivi odori, a partire da quelli apparentemente più difficili da eliminare che impregnano le tende, la moquette, i cuscini, le imbottiture e i tappeti. AromaStreamer® possiede uno speciale principio attivo in grado di purificare l’aria, neutralizzando tutti gli odori sgradevoli e muffaticci. Questi ultimi, grazie all’efficacia del prodotto, non avranno scampo e svaniranno completamente da ogni angolo della stanza. L’operazione sarà nel complesso molto veloce e può persino essere programmata in un certo giorno e orario.

Tanti aromi per i tuoi clienti

Ciò che è davvero eccezionale è la varietà di fragranze incluse nella linea AromaStreamer®: oltre 350 profumi, alcuni dei quali complessi ma al tempo stesso armoniosi. Pensa, ad esempio, agli odori destinati alla Spa e al Wellness, come la meravigliosa Meditazione, composta da olio di cedro, limone, erbe fresche, olio di arancio e balsamo indicum. Per non parlare di Relax, il cui nome è tutto un programma: la fragranza, a base di lavanda, erbe, olio di palmarosa e di legno di rosa, ha uno straordinario potere rilassante. Simili profumi sono ottimi anche per le Sale Conferenze. Quanto è piacevole la pausa caffè, quando partecipi ad una conferenza e sei già stanco? Le sale dotate di composizioni speciali di profumo sono un plus molto apprezzato dai congressisti. Queste profumazioni evitano affaticamento e mancanza di concentrazione. per una conferenza di successo utilizza i sistemi di profumazione, i partecipanti si sentiranno molto più svegli e recettivi, Sono perfetti anche per la reception, dove il cliente, al termine di un viaggio stancante, potrà distendersi e sentirsi a casa. È questa, in effetti, la più grande capacità della linea AromaStreamer®: aiutare gli altri a sentirsi a proprio agio e al sicuro, come tra le braccia di una persona cara.

Parte della linea è dedicata ai profumi del buon cibo e della cucina, ideali per la sala colazione. I tuoi ospiti adoreranno l’aroma di un dolce appena sfornato, delle mandorle tostate, del caffè, dei biscotti. Estremamente gradevoli sono anche le fragranze dei frutti di stagione. Per il periodo natalizio potresti impreziosire il tuo hotel con l’odore di panpepato, di vaniglia o di chiodi di garofano. Uno dei profumi più belli è chiamato proprio Atmosfera Natalizia, dominato dal sentore di mela e cannella.

I vantaggi di AromaStreamer®

La linea AromaStreamer® è pensata per generare emozioni e per dare concretezza alle esperienze. Incantati da queste fragranze, i clienti sceglieranno il tuo hotel anche per le vacanze successive: le persone, di solito, tendono a tornare nei luoghi dove hanno provato sensazioni piacevoli, e nulla rende piacevole una sensazione come il contesto di una stanza profumata.
Potrai selezionare per il tuo albergo gli aromi che preferisci e vedrai come i cattivi odori diventeranno solo un brutto ricordo. Ogni fragranza è già pronta, ma avrai anche la facoltà di richiederne una specifica, magari inventata proprio da te. Le ricariche sono sempre disponibili, in modo che tu non debba mai restare senza i profumi di AromaStreamer®. Ogni macchina, inoltre, include una tabella elettronica per il calcolo dei consumi, affinché tu possa sempre tenerli sott’occhio e regolare l’emissione della fragranza.

AromaStreamer® è la soluzione perfetta se vuoi dedicarti al marketing olfattivo. Si tratta di un’idea originale, pratica e comoda per il tuo hotel, che sarà considerato dagli ospiti unico nel suo genere.
Vedi in dettaglio il sistema di atomizzazione profumo.

Categorie
Consigli e opportunità per albergatori

Tour Virtuali

Avete mai pensato di offrire ai vostri potenziali clienti un tour virtuale della vostra struttura ricettiva? Tramite Street View per Business di Google potrete dare la possibilità agli utenti di visitare la vostra struttura senza limitare la loro visuale agli esterni.

Sappiamo che l’esperienza di navigazione si è evoluta nel corso del tempo e molti utenti, nella scelta della struttura in cui trascorrere le vacanze, si affidano anche allo Street View di Google per capire quali sono i servizi presenti nella zona di residenza prescelta, quali i luoghi di interesse e soprattutto come è fatto l’albergo o il bed & breakfast in cui alloggeranno.

Scegliere di realizzare un tour virtuale significa offrire ai potenziali clienti un servizio in più che ha come scopo quello di attirare la fiducia e il consenso. Più l’esperienza sarà coinvolgente, più sarà probabile calamitare l’attenzione.
Da alcuni dati risulta che i tour virtuali aiutano in maniera significativa a raddoppiare l’interesse nelle schede delle attività commerciali. Questo si traduce, naturalmente, in una maggiore possibilità di raggiungere i propri utenti in target. In genere sono gli utenti che rientrano nella fascia d’età compresa tra i 18 e i 34 anni coloro che si servono dei tour virtuali per scegliere la struttura ricettiva in cui alloggiare, oppure il ristorante dove trascorrere una serata o organizzare un evento. Si stima che gli utenti appartenenti a questa categoria sono più propensi del 130% a prenotare basandosi su un tour.

Secondo una ricerca indipendente realizzata da Studio Oxera, è stato notato che gli utenti che cercano un’attività commerciale si affidano agli strumenti di mappatura il 44% delle volte. Il 41% di queste ricerche porta a una visita in loco. Le schede commerciali che sono munite di foto e tour virtuale hanno il doppio delle probabilità di suscitare interesse.

Tramite Google Street View per Business è possibile realizzare un tour a 360° degli interni. In questo caso l’utente non si limita solo a una visione esterna, ma viene invitato a entrare: il percorso dell’ospitalità inizia già dalla navigazione. Il Tour Virtuale è collegato sul motore di ricerca e sulla pagina attività Google+ Local. Inoltre, è possibile pubblicare il Tour Virtuale anche sul proprio sito internet, sulla propria pagina aziendale Facebook e su qualsiasi altro dominio possa supportarlo.
Un’altra importante evidenza riguarda l’abitudine di navigazione degli utenti, orientata sempre di più verso i device mobile come Smartphone e Tablet: i tour virtuali saranno visionabili anche da questi tipi di device. Offrire un tour virtuale, pertanto, significa investire in visibilità anche a livello internazionale.

Fas Italia mette a disposizione una convenzione per realizzare tour virtuali in tutta italia. Il servizio viene realizzato con specifiche attrezzature da Fotografi Certificati altamente qualificati che possono garantire uno standard qualitativo di alto livello. Le aree che verranno fotografate sono in primis l’ingresso e la reception. In secondo luogo potranno essere immortalate le camere e le altre aree comuni (come piscina, ristorante o sala colazione): in questo caso sta all’albergatore scegliere quali e quanti ambienti mostrare.

È possibile creare tour interattivi con elementi grafici che consentono una navigazione con menu per aree di interesse, aree informative, link di prenotazione, orari, menù, invio di email. Si possono creare foto sferiche a 360° da inserire nei post di Facebook, che come sappiamo rappresentano una delle ultime innovazioni proposte dal celebre social network.

Creare una maggiore interazione con i propri potenziali clienti diventa dunque possibile. Far apprezzare il proprio albergo, B&B o agriturismo per le proprie particolarità diventa in questo modo più semplice. Inoltre, si ha la possibilità di anticipare i competitor puntando sull’innovazione: in questo modo la struttura ricettiva sarà visitabile 24 ore su 24, 365 giorni l’anno!

Tramite il tour virtuale si possono aumentare le prenotazioni dirette. Alcune stime parlano di percentuali del 35%. Offrire un tour virtuale è anche sinonimo di trasparenza perché il cliente può vedere cosa otterrà e di quali servizi potrà godere. Inoltre, inserire un Tour Virtuale nel proprio sito aumenta i valori di engagement, per cui la permanenza è incoraggiata e si contribuisce a creare ulteriore interesse.

Fas Italia, come sempre, è in prima linea per quanto riguarda l’innovazione e i servizi offerti agli albergatori. In un mercato sempre più competitivo è importante essere avanti nei servizi da erogare non solo in loco, ma anche attraverso gli strumenti tecnologici a disposizione.

Categorie
Consigli e opportunità per albergatori

Eco Holiday Pack

L’Eco Holiday Pack è una novità indirizzata all’ospitalità in residence, case vacanze e B&B, che mettono a disposizione soluzioni che comprendono anche l’uso della cucina. L’Eco Holiday Pack è un prodotto che ben si adatta alle esigenze di chi desidera offrire ai propri ospiti una piccola dotazione di benvenuto, che aiuterà a iniziare la vacanza nel migliore dei modi.
Perché l’Eco Holiday Pack

Abbiamo pensato a un prodotto che ben si adattasse alle esigenze dei viaggiatori. In particolare ci siamo voluti immedesimare nei panni dell’ospite, che una volta giunto a destinazione, magari è stanco e ha bisogno di riposarsi, prendersi un caffè, fare una doccia oppure, qualora arrivasse tardi, di cenare.

Pertanto l’Eco Holiday Pack rappresenta la soluzione ideale per consentire ai propri clienti di usufruire di un comfort in più. L’Eco Holiday Pack si adatta bene a periodi di soggiorni brevi, come i weekend, oppure può essere utilizzato come regalo di benvenuto.

Allo stesso tempo abbiamo voluto creare una risposta ecologica ai bisogni del turista moderno, selezionando i migliori prodotti italiani, creando un kit che ha anche lo scopo di limitare gli sprechi e la produzione di rifiuti.

Che cosa comprende l’Eco Holiday Pack

Il kit è fornito con elementi di base che possano soddisfare le esigenze dei clienti:

  • Prodotti per la colazione
  • Prodotti per la cucina
  • Prodotti per l’igiene personale e la pulizia

In particolare è possibile inserire nel box bustine di the, caffè e cappuccino solubili, zucchero e biscotti, che consentiranno ai tuoi ospiti di fare una golosa e semplice colazione. La dotazione per la cucina, invece, comprende confezioni di olio, aceto, pepe, sale fino, sale grosso, pasta e sugo.
Questa dotazione è stata pensata proprio per consentire ai clienti di poter assaporare un pasto veloce e gustoso, così da non avere la preoccupazione di dover fare la spesa non appena arrivati nella meta delle proprie vacanze.

Infine, abbiamo pensato proprio a tutto, inserendo all’interno del box prodotti per la pulizia delle stoviglie, ma anche per l’igiene personale. Oltre a tutto il necessario per la pulizia delle stoviglie come spugne e sapone piatti, gli ospiti troveranno all’interno anche shampoo e sapone.

Un valore aggiunto dell’Eco Holiday Box sono i prodotti Anyah Eco, linea di cortesia ecologica formulata con materie prime delicate, dall’alta biodegradabilità e arricchita con estratti di origine vegetale. Questi prodotti non contengono ingredienti di origine animale, sono testati, nichel free e parben free. I prodotti della linea Anyah Eco sono certificati Ecolabel ed Ecocert. Esclusive e gradevoli profumazioni contraddistinguono sia lo shampoo che il sapone, le quali rendono ancora più piacevole l’utilizzo di questi cosmetici.

Tutti i vantaggi

Come dicevamo all’inizio l’Eco Holiday Pack è stato pensato per le strutture ricettive come residence, B&B e case vacanze che offrano ai clienti anche la possibilità di avere a disposizione una cucina. L’Eco Holiday Pack può essere venduto come servizio e offrire all’ospite la possibilità di personalizzare il contenuto in base alle proprie esigenze, sia al momento dell’arrivo, oppure in anticipo tramite diversi canali, quali telefono e sito.
Inoltre, il box può essere personalizzato con il nome della struttura ricettiva, immagini simbolo del luogo. Grazie al design accattivante del box e alle varie possibilità di personalizzazione, ogni B&B, affittacamere e casa vacanza potrà realizzare il proprio esclusivo Eco Holiday Pack.
Per maggiori informazioni sul prodotto è possibile consultare il sito alla pagina:
https://www.linea-cortesia.it/kit-cortesia/kit-pulizia-per-residence-welcome-kit

Categorie
Consigli e opportunità per albergatori

Il menu plurilingue in un APP

Si avvicina il periodo invernale, che generalmente attira turisti in Italia da ogni parte del mondo. Tra gli eventi in grado di catalizzare maggiormente l’attenzione di visitatori italiani e stranieri figurano la chiusura del Giubileo, che si terrà il 20 novembre 2016, ma anche tutte le iniziative tradizionali che si svolgono in occasione del Natale e del Capodanno: dai mercatini di artigianato alle mostre, fino ai festeggiamenti di rito.

E come dimenticare poi le mete sciistiche, che sono apprezzate dai viaggiatori di tutto il mondo?
Per le strutture ricettive che offrono ospitalità 4 e 5 stelle, modernizzare la propria accoglienza sfruttando le ultime proposte che arrivano dal mondo della tecnologia può essere un ottimo modo per dare nuova vita ai propri servizi e renderli maggiormente remunerativi.

Da questo punto di vista, un’attenzione particolare deve essere destinata al servizio in camera. I turisti stranieri, infatti, ne usufruiscono spesso, a patto però che in stanza sia presente un menu chiaro e comprensibile. Capita spesso, infatti, che i menu siano tradotti in pochissime lingue; altre volte, la comprensione tra lo staff che riceve le ordinazioni e il cliente non è perfettamente lineare, ma può nascondere degli spiacevoli fraintendimenti. L’ospite, ad esempio, potrebbe richiedere modifiche al piatto o l’eliminazione di un particolare ingrediente che potrebbe non gradire o al quale è allergico.

Per evitare inconvenienti derivanti da ordinazioni sbagliate o fraintese, la tecnologia viene in aiuto offrendo nuove possibilità. Tra le ultime innovazioni che coinvolgono quest’ambito del settore ricettivo, ad esempio, c’è Smart Room Service. Il servizio consente all’ospite di poter visionare il menu comodamente sul proprio device mobile e di effettuare l’ordine con brevi e semplici passaggi.

L’applicazione è disponibile non solo per le lingue più comuni, come l’inglese, il francese o lo spagnolo: è possibile infatti richiedere le traduzioni anche in giapponese, tailandese, russo e cinese. In totale, Smart Room Service permette agli albergatori di tradurre il proprio menu in 10 lingue differenti. Offrire ai clienti un menu smart nella propria lingua consente numerosi vantaggi, primo fra tutti la possibilità di presentare all’ospite un menu comprensibile che lo aiuti nella scelta delle pietanze da ordinare.

Un ulteriore vantaggio per il cliente è quello di poter evitare con maggiore facilità cibi a cui può essere allergico o che non può consumare, per esempio per motivi religiosi: offrire un menu chiaro e comprensibile, quindi, è un’esigenza davvero imprescindibile. Inoltre, Smart Room Service consente all’ospite di leggere il menu nella propria lingua o comunque in un idioma che comprende; allo stesso tempo, il personale che riceve l’ordinazione può leggere le ordinazioni nella propria lingua: ovviamente questo aspetto riduce il rischio di errore da parte del personale di cucina, che avrà così la possibilità di velocizzare il servizio.

Soddisfare tempestivamente le esigenze dei clienti con Smart Room Service diventa semplice e veloce. Le nuove tecnologie, infatti, consentono un passaggio delle informazioni più rapido e una maggior autonomia dell’ospite nel vivere l’albergo e i suoi servizi. Ulteriori informazioni sulle funzionalità di Smart Service Room sono disponibili al link: www.serviziperalberghi.it/app-servizio-in-camera/prod_2415.html.

Rinnovare i servizi in albergo, in particolar modo nelle strutture ricettive a 4 e 5 stelle, non può non tenere conto dei progressi tecnologici che aiutano a incrementare in maniera positiva la percezione del comfort e dell’ospitalità. In particolar modo, quando si ospitano turisti stranieri, è importante farsi trovare pronti con servizi che possano rappresentare un valore aggiunto, che possano favorire la comunicazione. Solo in questo modo si può essere competitivi all’interno del settore ricettivo oltre ed essere all’altezza delle aspettative dei propri ospiti.

Categorie
Consigli e opportunità per albergatori

Sei pronto ad accogliere l’ondata di turisti stranieri?

Non è un segreto che il Bel Paese attiri turisti da ogni parte del mondo, soprattutto in estate, quando a farla da padrone sono principalmente le mete balneari e le spiagge del Sud, che riscuotono sempre più consensi e preferenze. La conferma di questo dato ci arriva da Expedia, che in base a una ricerca ha misurato l’interesse crescente da parte dei mercati internazionali verso le più note località balneari della nostra costa. Il periodo di riferimento di tale ricerca va dal 1° febbraio al 15 marzo.

Da un’analisi delle ricerche effettuate sui portali del Gruppo, si evidenzia che la domanda da parte dei turisti australiani è aumentata del 45%, mentre quella proveniente da Stati Uniti e Svezia è incrementata per oltre il 40%. In questo quadro, tuttavia, è il mercato svizzero ad essere caratterizzato da una crescita maggiore. Tra le preferenze dei viaggiatori, al primo posto nel ranking si conferma il Salento, seguito dalla Costiera Amalfitana, Ischia, Versilia, Olbia e Trapani. ma anche in Toscana i turisti sono previsti in aumento per il 2016..
Secondo le stime di Federalberghi nel periodo giugno-settembre gli esercizi ricettivi italiani (alberghiero ed extralberghiero) accolgono circa 54,9 milioni di persone, per un totale di 235,7 milioni di pernottamenti, che equivalgono al 50% degli arrivi annui ed al 61% delle notti dormite.

I turisti stranieri in Italia generano quasi il 51% degli arrivi estivi (27,9 milioni), quota di mercato che si è sensibilmente ampliata negli ultimi anni (era infatti al 46% nel 2010), mentre il numero degli italiani è rimasto pressoché stabile.
Bisogna tener conto anche un altro fattore che riguarda la maggior diffusione dei mezzi informatici e alla possibilità di connettersi a internet da diversi device. Grazie alle nuove tecnologie, oggi, i turisti da tutto il mondo possono informarsi, visionare offerte, pacchetti, valutare recensioni ed effettuare una scelta della località in cui trascorrere le proprie vacanze.

Inoltre, non dobbiamo dimenticare che i turisti stranieri hanno grandi aspettative, anche perché chi viene da molto lontano investe somme abbastanza considerevoli e affronta viaggi di parecchie ore. Tenendo presenti questi aspetti, è chiaro che il settore ricettivo non possa farsi assolutamente trovare impreparato, e soprattutto deve mantenere alte quelle che sono le aspettative in merito al servizio di accoglienza.
Anzitutto bisogna avere uno sguardo critico verso la propria offerta e porsi le domande giuste:

Sono pronto ad accogliere turisti stranieri?

L’offerta e i comfort proposti sono conformi alle abitudini degli ospiti provenienti da diverse parti del mondo?

Ho nel mio staff personale competente e in grado di interagire con la clientela straniera?

Sto mettendo in atto le strategie necessarie per far sentire i miei clienti bene accolti?

In questo caso bisogna tener presente quali sono le necessità di ogni tipologia di turista per creare l’offerta giusta. Anzitutto bisogna analizzare le dotazioni presenti in camera. Per esempio, i turisti si aspettano di trovare in stanza il frigobar e la cassaforte. Queste due componenti sono diventati immancabili nella dotazione di una camera.

Ricordiamo che il frigobar assolve a diverse funzioni: la prima, a vantaggio dell’albergatore, perché può essere uno strumento remunerativo e di marketing; la seconda, a vantaggio dell’ospite, che può utilizzare il minibar per conservare medicinali o prodotti specifici per la prima infanzia..
Da controllare prima del pieno della stagione turistica è il funzionamento della cassaforte, assicurandosi che siano presenti in stanza istruzioni dettagliate tradotte in più lingue, così che l’ospite possa usufruirne in tutta tranquillità e, soprattutto, in piena autonomia.

Alcune dotazioni in stanza sono consolidate a livello internazionale, come per esempio il set con bollitore e tazze. Offrite al cliente anche un piccolo assortimento di prodotti in bustina come the, caffè e cappuccino, magari accompagnati da qualche biscottino. Quest’attenzione sarà particolarmente apprezzata da chi, per esempio, ha affrontato un lungo viaggio e potrà così sentirsi accolto e benvoluto, nonché coccolato.

La selezione dei prodotti di cortesia deve essere effettuata con attenzione, scegliendo articoli con profumazioni gradevoli e leggere. Offrire prodotti Made in Italy con fragranze che richiamano il territorio può rappresentare un plus particolarmente apprezzato.

Fas Italia ha lanciato una serie di prodotti cortesia, in tal senso, che richiamano i profumi tipicamente italiani, come l’olio di oliva, il germe di grano, le arance, le mandorle e la nostra linea esclusiva all’uva. Tutti questi prodotti si contraddistinguono non solo per l’alta qualità delle materie prime utilizzate per la loro composizione, ma anche per le caratteristiche emollienti e nutritive, ideali per idratare la pelle dopo una giornata trascorsa al mare.
Infine, personalizzate l’offerta con altri accessori di cortesia come kit per la barba, il set denti e le ciabattine: queste ultime rappresentano uno dei comfort irrinunciabili. Inoltre, se avete moquette in camera, offrire le ciabattine significa anche preservarla da macchie e da altre sostanze come sabbia e salsedine.

Fas Italia offre una lunga serie di soluzioni, anche personalizzabili, che consentono di aumentare la sensazione di comfort in camera. In tal senso, sono diversi gli Alberghi e i B&B anche situati nel Sud Italia che hanno deciso di affidarsi alla nostra esperienza nel campo delle forniture alberghiere.
Da anni sensibilizziamo i nostri clienti a porre sempre più attenzione alle novità e ai cambiamenti che investono il settore dell’ospitalità, e su come le dotazioni della camera possano influenzare l’opinione degli ospiti, che spesso sono chiamati in prima persona a valutare le strutture ricettive mediante i siti di recensioni.

Se si vuole puntare a costruirsi una brand reputation vincente e creare un rapporto di fidelizzazione con i clienti, bisogna investire in qualità e rendere il servizio adeguato alle abitudini e alle aspettative dei turisti stranieri.